Questionario Orientativo per i Corsi ed i Consulti di Costellazioni Familiari

questionario orientativo

 

I temi su cui è possibile lavorare durante un Consulto o un Seminario di Costellazioni Familiari sono molteplici:

* Problemi di relazione con partner, genitori, figli, fratelli, nonni;
* Sensazione di “non appartenenza” alla famiglia, al gruppo, alla società...
* Paure, ansie, fobie, timori, insicurezza, debolezza interiore, non-accettazione;
* Emozioni irrisolte, dolore e lutto non elaborati;
* Senso di vergogna;
* Pensare di “non meritare”;
* Sensazione di sentirsi “bloccati”;
* Sensi di colpa;
* Rabbia;
* Dipendenze da alcol, droghe, sesso, cibo, lavoro…
* Mancanza di equilibrio tra il dare e il ricevere;
* Sensazione di mancanza di confine o difese tra noi e gli altri;
* Difficoltà nella crescita spirituale, economica, mentale, fisica;
* Blocchi nella sfera della creatività, o nell’ambito dell’apprendimento;

Per partecipare ad un incontro di Costellazioni Familiari non è necessario avere alcuna preparazione specifica ma può essere utile, anche se comunque non indispensabile, acquisire quante più informazioni possibili su fatti e destini dolorosi all'interno dell'albero genealogico.

Si può chiedere a chi è ancora in vita, senza però insistere nel caso in cui i parenti non siano molto disposti a fornire informazioni.

Il lavoro sulle costellazioni familiari è appositamente concepito per far emergere quante più informazioni possibili, quindi è soprattutto dopo aver partecipato al seminario che ha inizio la ricerca vera e propria, focalizzata alla conoscenza approfondita di fatti o eventi specifici.

Per cominciare è bene innanzitutto informarsi su nomi, cognomi, date di nascita e di morte del maggior numero possibile di membri della famiglia, in particolare i genitori, i nonni, i bisnonni ed eventualmente anche i trisnonni.

nomi e cognomi
date di nascita e di morte
date di matrimonio

Il dolore della morte

In ordine di importanza ciò che turba maggiormente il sistema familiare (albero genealogico) è la morte prematura, improvvisa o traumatica di un membro e ciò si verifica in caso di:

aborto (spontaneo o volontario)
morte precoce di un bambino
di un adolescente
di un giovane
di un adulto
morte improvvisa in incidenti
morte improvvisa per omicidio
morte improvvisa per suicidio

 

Il dolore della guerra

Durante il periodo della guerra, in ogni guerra in ogni parte del mondo, vengono compiuti crimini efferati di tutti i tipi, in ogni caso il dolore è molto forte, la famiglia, la nazione, la patria stessa soffre per la morte dei suoi figli.

È bene informarsi se alcuni dei propri familiari sono stati coinvolti in situazioni dolorose durante le numerose guerre che hanno sconvolto il nostro tempo.

A titolo puramente esemplificativo:

Guerra Italo Turca 1911
Guerra Italo Libica 1912
I Guerra Mondiale
Invasione dell'Etiopia 1935
Partecipazione nella guerra civile spagnola 1936-39
II Guerra Mondiale
Vietnam, Ex Yugoslavia
Persecuzioni Razziali
Stermini di massa
Genocidi
conflitto fra Spagnoli-Maya-Inca-Aztechi
conflitto fra Americani-Nativi Americani
conflitto fra Australiani-Aborigeni Australiani
conflitto fra Neozelandesi-Maori
Parenti che hanno partecipato a qualche guerra, I o II guerra mondiale, ragazzi del '99
Parenti che sono stati fascisti, ebrei o partigiani o collaborazionisti
Parenti morti o feriti in bombardamenti, in fucilazioni, imprigionati e torturati
Parenti morti o dispersi in Russia o in campi di prigionia.

 

Alcune domande

* Come si sono conosciuti i nostri genitori e quanti anni avevano all'epoca?
* C'era stata qualche relazione importante prima del loro incontro?
* Era finita serenamente o drammaticamente?
* Ci sono stati figli (vivi o abortiti)?
* A che età si sono sposati?
* Le loro famiglie erano contente di questa unione?
* Se non si sono sposati o se dopo il matrimonio si sono separati, saperne il motivo.
* Quanti fratelli ho, fratellastri compresi?
* Quanti fratelli hanno mio padre e mia madre?
* Qualcuno dei miei fratelli è stato abortito o è morto precocemente?
* Ci sono state morti precoci fra i fratelli di mia madre?
* E fra i fratelli di mio padre?
* Ci sono state morti precoci fra i fratelli dei nonni materni o paterni?
* Una donna di famiglia è morta di parto, per le conseguenze di parto, o ne ha subito gravi danni?
* Un membro della famiglia ha commesso crimini come un assassinio o omicidio colposo?
* Qualche membro della famiglia ha commesso violenze sessuali?
* Qualcuno è della famiglia è stato coinvolto nel nazismo o fascismo?
* C'è qualcuno che ha lasciato un'eredità o ha ereditato illegittimamente?
* In famiglia qualcuno si è suicidato?
* Qualcuno è stato vittima di un crimine?
* Qualcuno con handicap fisico o psichico?
* Ci sono stati soggiorni in ospedali psichiatrici?
* Qualcuno è stato in prigione?
* Qualcuno ha fatto bancarotta?
* Qualcuno era omosessuale?
* Qualcuno è stato escluso in qualche modo dalla famiglia?
* Qualcuno è emigrato?
* Ci sono state nascite fuori del matrimonio?
* Ci sono stati bambino affidati a genitori adottivi o a parenti?
* Ci sono state delle adozioni?
* Qualcuno è stato espulso dalla patria o ne è fuggito?
* C'è qualcuno con genitori di diverse nazionalità?
* C'è stata qualche forma di tragico destino?
* E nelle famiglie dei nonni?
* In quelle dei bisnonni?
* Esistono “segreti” di famiglia?

 

Richiedi un consulto

 

Richiedi Informazioni

I campi contrassegnati da un asterisco (*) sono obbligatori

 

Contatti

info@lacittadellaluce.org

 

Telefono +39.071.7959090
Facilitatori

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletter